Avvertenza di rischio: Il trading è rischioso. Il tuo capitale è a rischio. Exinity Limited è regolamentata dalla FSC (Mauritius).
Avvertenza di rischio: Il trading è rischioso. Il tuo capitale è a rischio. Exinity Limited è regolamentata dalla FSC (Mauritius).

Cos’è il forex?

Trading forex per principianti

Prova a fare trading demo
Conto senza rischi da $1.000.000
Immagine intro

Noi di FXTM siamo impegnati per far sì che i nostri clienti siano sempre aggiornati sugli ultimi prodotti e su strumenti, piattaforme e conti all’avanguardia.

Per coloro che si apprestano ad entrare in questo mondo, abbiamo realizzato una guida completa per i principianti che fornisce un’introduzione alla terminologia del forex, risponde a domande frequenti, il tutto in modo semplice e diretto.
Sei alla ricerca di informazioni più approfondite sulla terminologia forex? Consulta la nostra pagina del glossario.

Cos’è il mercato forex

Cos’è il mercato forex?

Cos’è il trading forex

Cos’è il trading forex?

Cos’è un broker forex

Cos’è un broker forex?

Cos’è il mercato forex?

Il forex (noto anche come FX o foreign exchange) è un mercato globale over-the-counter (OTC) in cui trader, investitori, istituzioni e banche negoziano e speculano sull’acquisto e vendita di valute mondiali.

Il trading avviene sul mercato interbancario, un canale online in cui le valute vengono negoziate 24 ore su 24, cinque giorni alla settimana. Il forex è uno dei mercati di negoziazione più grandi al mondo, con un volume giornaliero di scambi stimato di oltre US$ 5000 miliardi.

Cos’è il trading forex?

Il trading forex consiste nell’acquisto e nella vendita di valute. Banche, banche centrali, aziende, investitori istituzionali e trader privati scambiano valuta estera per diversi motivi, tra cui bilanciare i mercati, consentire il commercio internazionale e il turismo o generare un profitto.

Le valute sono negoziate in coppie, sia sul mercato spot che sul mercato di future. Il valore di una coppia valutaria è determinato da fattori economici, politici e ambientali, come guerre, disastri naturali o elezioni nazionali.

Cos’è un broker forex?

I broker fungono da intermediari e facilitano le operazioni fornendo ai clienti accesso 24 ore su 24 al mercato interbancario
per poter effettuare le negoziazioni.

FXTM offre diversi conti, ognuno dei quali fornisce servizi e funzionalità per soddisfare gli obiettivi di trading dei singoli clienti. Scopri il conto che più si addice a te sulla nostra pagina dei conti. Sei nuovo nel trading forex? Impara a conoscere i mercati aprendo un conto demo.

Comprendere le coppie valutarie

Tutte le transazioni fatte sul mercato del forex comportano l’acquisto e la vendita simultanea di due valute.
Queste vengono chiamate “coppie valutarie” e sono formate da una valuta di base e una valuta secondaria. Sotto vediamo la coppia forex EUR/USD (euro/dollaro Usa), una delle coppie forex più comunemente utilizzate sul mercato valutario.

Valuta di base

Euro 

EUR

Valuta secondaria

Dollaro Usa 

USD

Prezzo bid

Vendita di 1 euro a 1.0916 dollari Usa

1.0916

Prezzo ask

Acquisto di 1 euro a 1.0918 dollari Usa

1.0918

Spread

Prezzo ask - Prezzo bid

1.0918 - 1.0916 = 0.0002 (2 pip)

pip

Pip

Prezzo ask - Prezzo bid

1.0918 - 1.0916 = 0.0002 (2 pip)

Valuta di base

La valuta di base è la prima valuta che compare in una coppia forex. Questa valuta viene comprata o venduta in cambio della valuta secondaria.
Pertanto, sulla base dell’esempio sopra riportato, un trader dovrà pagare 1.0916 USD per acquistare 1 EUR.
In alternativa, un trader può vendere 1 EUR a 1.0916 USD.

Valute secondarie

La valuta secondaria, chiamata anche controvaluta, è la seconda valuta che appare in una coppia forex.

 

Prezzo ask

Il prezzo ask è il prezzo a cui il trader vende una valuta.
Questo viene fornito in tempo reale e varia continuamente in base alla domanda del mercato e a fattori politici ed economici
che influenzano il valore delle singole valute.

Prezzo bid

Il prezzo bid è il prezzo a cui un trader è disposto ad acquistare una coppia valutaria. Anche in questo caso, il prezzo viene fornito in tempo reale e viene aggiornato continuamente.

 

Spread

Lo spread è la differenza tra il prezzo di acquisto (ask) e il prezzo di vendita (bid). In altre parole, è il costo da pagare per fare trading.
Ad esempio, se l’EUR/USD è scambiato con un prezzo ask di 1.0918 e un prezzo bid di 1.0916, lo spread sarà dato dal prezzo ask meno il prezzo bid. In questo caso, 0.0002.

Pip

Pip è l’acronimo di “point in price” ed è una misura della variazione di una coppia valutaria sul mercato forex.
L’acronimo può anche significare “percentage in point” o “price interest point”. Un pip è utilizzato per misurare i movimenti di prezzo e rappresenta la variazione di una coppia valutaria. La maggior parte delle valute sono quotate alla quinta cifra decimale.

Nota: I prezzi forex sono spesso quotati alla quarta cifra decimale, in quanto le differenze degli spread sono normalmente molto ridotte.Tuttavia, non vi è una regola assoluta per quanto concerne i decimali utilizzati nelle quotazioni forex.

Sul mercato del forex, le operazioni in valuta spesso hanno un controvalore di milioni, pertanto differenze di prezzo bid-ask contenute, ovverosia di diversi pip, possono dar luogo in breve termine ad un notevole profitto. Parimenti, tali ampi volumi di trading comportano che anche un piccolo spread possa dar origine a perdite significative.
È importante fare trading con attenzione e valutare i rischi.

Visualizzare

operazioni in valuta

Operazioni e terminologia essenziale

Per “posizione” si intende un’operazione aperta. Una posizione lunga implica che il trader abbia acquistato la valuta e prevede un aumento del valore. Quando il trader vende tale valuta sul mercato (idealmente ad un prezzo superiore a quello pagato), la sua posizione lunga viene “chiusa” e la negoziazione è quindi completata.
Una posizione corta, dal suo canto, implica che un trader abbia venduto una valuta prevedendone un calo, per poi riacquistarla ad un prezzo più basso. Una posizione corta viene “chiusa” quando il trader riacquista l’asset (idealmente ad un prezzo inferiore a quello di vendita).

Ad esempio, se la coppia EUR/USD era scambiata a 1.0916/1.0918, un investitore interessato ad aprire una posizione lunga sull’euro acquisterebbe 1 EUR a 1.0918 USD. Il trader terrà quindi euro in portafoglio nella speranze che si apprezzi, per poi rivenderlo sul mercato e generare un profitto quando il prezzo è aumentato.

Un investitore corto sull’EUR venderà 1 EUR a 1.0916 USD. Questo trader prevede che l’euro si deprezzi, per poi riacquistarlo ad un prezzo più basso se la previsione viene confermata.

EUR/USD - Posizione lunga
EUR/USD - Posizione corta

Quali sono le coppie valutarie più negoziate sul mercato forex?

Vi sono sette coppie valutarie maggiori sul mercato forex. Altre classi includono cross valutari e coppie esotiche, che sono meno comunemente negoziate e relativamente illiquide, ovvero è più difficile scambiarle in contanti.

COPPIE MAGGIORI

Le coppie maggiori sono quelle più comunemente negoziate e rappresentano circa l’80% del volume di scambi sul mercato forex.
Queste coppie valutarie di norma sono caratterizzate da una bassa volatilità e da un’elevata liquidità.

Inoltre sono associate ad economie stabili e correttamente gestite, meno suscettibili a manipolazione e con spread più contenuti rispetto ad altre coppie.

CROSS

Le coppie valutarie cross o semplicemente “cross” sono coppie che non includono l’USD.
Storicamente, i cross venivano convertiti prima in USD e poi nella valuta desiderata ma sono ora offerti per la negoziazione diretta.

Le coppie più comunemente negoziate sono derivate dalle coppie valutarie minori (ad es. EUR/GBP, EUR/JPY, GBP/JPY) e sono di norma meno liquide e più volatili rispetto alle coppie maggiori.

COPPIE ESOTICHE

Le coppie esotiche sono formate da valute di economie emergenti o più piccole e da una valuta maggiore.

Rispetto ai cross e alle coppie maggiori, le coppie esotiche sono molto più rischiose, in quanto risultano meno liquide, più volatili e più suscettibili a manipolazione.

Inoltre, prevedono spread più ampi e sono quindi meno sensibili a cambi improvvisi di sviluppi politici e finanziari.

Sotto abbiamo creato una tabella che presenta diverse coppie valutarie per ogni classe, oltre ai soprannomi utilizzati dai trader.

Maggiori

Maggiori

EUR/USD
EU USD
"fiber"
usd/jpy
USD JPY
"gopher"
gbp/usd
GBP USD
"cable"
usd/chf
USD CHF
"swissie"
aud/usd
AUD USD
"aussie"
usd/cad
USD CAD
"loonie"
nzd/usd
NZD USD
"kiwi"

Minori

Minori

eur/gbp
EU GBP
"chunnel"
eur/jpy
EU JPY
"yuppy"
gbp/jpy
GBP JPY
"guppy"
nzd/jpy
NZD JPY
"kiwi yen"
cad/chf
CAD CHF
"loonie swissy"
AUD/JPY
AUD JPY
"- -"

Esotiche

Esotiche

usd/mxn
USD MXN
"- -"
GBP/NOK
Sterlina britannica Corona norvegese
"- -"
GBP/DKK
Sterlina britannica Corona danese
"- -"
CHF/NOK
Franco svizzero Corona norvegese
"- -"
eur/try
UE TRY
"- -"
usd/try
USD TRY
"- -"

Classi

Coppie maggiori

Coppie minori

Coppie esotiche

Soprannomi

Coppie valutarie popolari

Abbreviazioni

EUR

Euro

USD

Dollaro Usa

JPY

Yen giapponese

GBP

Sterlina britannica

CHF

Franco svizzero

AUD

Dollaro australiano

CAD

Dollaro canadese

NZD

Dollaro neozelandese

MXN

Peso messicano

NOK

Corona norvegese

DKK

Corona danese

TRY

Lira turca

Comprendere i

GRAFICI FOREX

GRAFICO A CANDELE

Grafico a candele

I grafici a candele, noti anche come grafici a candele giapponesi, sono prediletti dai trader a causa dell’ampia gamma di informazioni incluse. Il grafico visualizza i prezzi massimi, minimi, d’apertura e di chiusura.

Una candela ha tre punti: l’apertura, la chiusura e le ombre.
Le ombre, che sembrano degli stoppini di una candela, mostrano i massimi e i minimi, mentre il “corpo reale” (la sezione più ampia) mostra se il prezzo di chiusura è superiore o inferiore al prezzo di apertura.

Se la candela è piena, la coppia valutaria ha chiuso ad un livello inferiore a quello di apertura. Viceversa, se la candela è vuota, il prezzo di chiusura è superiore a quello di apertura.

GRAFICO A BARRE

Grafico a barre

Un grafico a barre mostra apertura, chiusura, massimo e minimo dei prezzi delle valute.

La parte superiore della barra rappresenta il prezzo massimo pagato, mentre la parte inferiore indica il prezzo minimo pagato in tale periodo di tempo.

La barra stessa rappresenta l’intervallo di trading complessivo della coppia valutaria, mentre le linee orizzontali a lato rappresentano i prezzi di apertura (sinistra) e chiusura (destra).

Un grafico a barre viene utilizzato più comunemente per identificare espansioni e contrazioni degli intervalli di prezzo.

GRAFICO A LINEE

Grafico a linee

Un grafico a linee è facile da comprendere per i principianti del trading forex. In un grafico a linee, viene disegnata una linea da un prezzo di chiusura al successivo.

Quando questi punti vengono connessi, è facile identificare un movimento di prezzo di una coppia valutaria in un determinato periodo di tempo e valutare così il pattern.

Vuoi saperne di più?

In questa guida abbiamo trattato diversi aspetti importanti del trading forex, tra cui la terminologia fondamentale, cosa sono le coppie valutarie, come funzionano le transazioni con le coppie valutarie e in che modo gli investitori possono generare un profitto con posizioni sul mercato del forex.

Porta il tuo trading al prossimo livello con i nostri video, articoli, webinar formativi e il nostro glossario, disponibili gratuitamente nella sezione formazione del nostro sito.

Le risorse formative leader di FXTM sono disponibili in 22 lingue e rispondono alle esigenze sia di trader esperti che principianti.


Come funziona il trading forex
Si tratta della compravendita di valute al fine di generare un profitto. Il prezzo di una valuta è legato a quella di un’altra in un’operazione, pertanto si opera sempre con due valute alla volta.
La valuta di base è la prima valuta che compare in una quotazione di una coppia valutaria, a cui segue la valuta secondaria o controvaluta.
La differenza di prezzo tra le valute dà origine ad un profitto o perdita.

Come iniziare a fare trading nel forex
identifica un broker regolamentato con almeno 5 anni di attività nel settore. Se il tuo broker rispetta le norme degli enti di vigilanza, puoi essere tranquillo di avere a che fare con un broker legittimo. Una volta che si ha a disposizione un conto attivo, è possibile fare trading, ma verrà richiesto di effettuare un deposito per coprire il costo delle operazioni. Questo viene chiamato conto margine.

Fortunatamente vi è una grande quantità di materiale formativo disponibile per neotrader e trader già affermati. Vi sono inoltre diversi formati pensati per adattarsi al tuo stile di apprendimento. Puoi scegliere di partecipare a workshop e seminari, seguire tutorial online e webinar oppure leggere eBook e articoli. Ti saranno utili per diventare un trader migliore.

Impara a fare trading nel forex
Approfondire le conosce sul trading forex è il primo passo che un trader di successo deve intraprendere. Vi sono diversi tipi di materiali formativi disponibili ai trader, dai principianti a quelli più esperti.

Molti sono gli strumenti forex a disposizione dei trader, tra cui calcolatori del margine, calcolatori dei pip, calcolatori del profitto, calendario economico per il trading, segnali di trading e convertitori di valute forex.

I widget forex ti possono aiutare a migliorare la tua esperienza di trading. Alcuni dei widget più popolari includono feed dei tassi in tempo reale, quotazioni di materie prime in tempo reale, quotazioni di indici in tempo reale e widget con aggiornamenti di mercato.

SUGGERIMENTO DI FXTM PER I PRINCIPIANTI DEL FOREX

Piattaforme MT4 e MT5 Webtrader

Siamo un broker leader a livello globale e siamo impegnati per fornire servizi cuciti su misura rispetto alle esigenze dei nostri clienti. Pertanto, FXTM è orgogliosa di offrire ai propri trader una scelta di due delle piattaforme di trading forex leader nel settore: MetaTrader 4 (MT4) e MetaTrader 5 (MT5).

Queste piattaforme e i servizi innovativi di FXTM, tra cui lo strumento dei punti di pivot e FXTM Invest, oltre al servizio clienti premiato, fanno sì che i trader di FXTM abbiano le risorse necessarie per fare trading in tutta sicurezza.

Puoi scoprire di più sulle nostre piattaforme di trading o scaricare l’MT4 e MT5 dalla pagina piattaforme di trading.

Ancora non fai trading con un broker leader a livello globale? Registrati oggi stesso.

FXTM web trader
Scroll Top